Testimonianze

This is a testimonial archive page. You can customize this text in the Customizer.

Testimonials page can be added to Custom Menu using the Links Panel.

The testimonial archive page can be found at http://mygroovysite.wordpress.com/testimonial/ — just replace http://mygroovysite.wordpress.com/ with the URL of your website.

È stata un’esperienza bellissima e molto utile. Sia tramite le webinar che durante il campus residenziale, i docenti hanno sempre cercato di aiutarci a realizzare il lavoro migliore possibile sin dalla fase di pre-produzione. Sicuramente un grande pregio di questo campus è stato quello di non “coccolarci”, ma di metterci di fronte alla realtà del “fare cinema” con tutte le sue naturali limitazioni e complicazioni, e senza comunque farci mai mancare il supporto e l’assistenza quando necessario. L’aggiunta della pellicola 35 millimetri in quantità limitata è stata, poi, una grande scuola di parsimonia e di auto-analisi, che non fanno mai male.

Per quanto riguarda i feedback ricevuti durante il montaggio e la post-produzione con i moduli webinar, non posso che essere grato all’Extended CineCampus per avermi dato l’opportunità di discutere il mio lavoro con professionisti nazionali ed internazionali di altissimo livello. È stata un’occasione per confrontarmi con le mie buone scelte e i miei errori, e anche per sondare – e a volte rafforzare – la solidità di alcune mie idee sul cinema.

Luca Zambianchi e’ nato a Bologna nel 1992. Si laurea in Management a Londra, dove parallelamente frequenta workshop di regia e sceneggiatura presso Raindance Film Training. Suoi cortometraggi sono stati selezionati in film festival nazionali e internazionali, nei quali sono attualmente impegnati. Il suo ultimo cortometraggio “Il Ballo” (2018), co-prodotto da Giostra Film, è attualmente in post-produzione.

LUCA ZAMBIANCHI – allievo dell’Extended CineCampus 2017

 Il confronto con l’ambiente internazionale dell’Extended CineCampus è stato utile non solo per la mia crescita professionale, ma anche umana. Già semplicemente passare 24/24 parlando l’inglese durante il modulo residenziale fa sì che la mente si alleni, si apra. Entrare in contatto con ragazzi e docenti non solo di tutt’Italia ma di tutto il mondo permette di condividere esperienze, scoprire nuovi punti di vista ed entrare in contatto con nuove modalità di formazione. Un insieme di diversi background che offrono nuove prospettive, ci si scambiano le nozioni, le cose apprese in “quel lavoro o nell’altro”, gli errori fatti, le cose che si vorrebbero riuscire a fare… è stato bello apprendere quindi, oltre che dai docenti, anche dai ragazzi che erano con me, grazie a consigli preziosi e tanta pazienza!

Io personalmente, non venendo dal mondo del cinema, sono stata travolta da nuovi input e nuovi stimoli proprio grazie alle masterclass e ai docenti con i quali ci siamo esercitati prima di girare.  È stato molto utile poter fare pratica con le attrezzature che avevamo a disposizione, le macchine, le ottiche Cooke, i filtri, ma anche etichettare le casse da mettere sul furgone e imparare a caricare le pellicole e preparare le macchine da presa; cose che poi si ritrovano sui veri set.

Alice Falco è nata a Roma nel 1988. Ha studiato alla Scuola Romana di Fotografia e si è laureata in Lingua e Cultura Araba presso l’Università La Sapienza di Roma. Lavora come fotografa freelance e a progetti documentari a lungo termine.

ALICE FALCO – allieva dell’Extended CineCampus 2017